Il Festival delle Arti di Adelaide è uno dei più grandi eventi del mondo incentrati sulle Arti e in questa occasione abbiamo portato in scena uno dei nostri più coinvolgenti spettacoli di danza aerea. 

Dal 1960 crea una forte tradizione di innovazione, ispirando celebrazioni e presentando un programma diverso in Australia e a livello internazionale.

Per noi di Festi Group l’Australia ha un grande pregio che difficilmente ritroviamo in Italia o in Europa: ha molto più cielo e molto più orizzonte. 

L’Australia è il nostro palcoscenico più vasto: possiamo riempirlo fino all’infinito.

Il Cielo che danza è soprattutto uno spettacolo tridimensionale. 

Il progetto ideato dal gruppo e dall’archietto della luce Valerio Festi parte dal presupposto che, in generale, il teatro è un’arte con una vocazione estesa nelle tre dimensioni.

A volte, infatti, del meccanismo teatrale non si sfrutta l’idea di coinvolgere gli spettatori dentro una ‘scatola emotiva’ capace di proiettarli in un altro mondo.

Il segreto dunque non è guardare uno spettacolo, ma abitarci dentro

Nell’occasione dell’Adelaide Festival del 2006, il pubblico si aspettava di essere coinvolto in un universo nascosto che esiste all’interno di Elder Park, sospeso tra gli elementi,  tra acqua e cielo. 

Una sfera gigantesca e dipinta ha sorvolato il cielo della notte australiana e la sua ballerina sospesa nell’aria ha affascinato tutti con la sua danza elegante. 

Le grandi proiezioni e le architetture di luce hanno contribuito all’atmostera festosa del festival.

Negli anni a seguire, poi, lo stesso spettacolo ha proseguito la sua tournée per l’Estremo Oriente, fermandosi al Singapore NIght Festival per l’inaugurazione del National Museum e al Seongnam Art Festival. 

Festi Group ha semplicemente svelato a tutti gli spettatori proprio quel mondo di meraviglia portato in scena dagli spettacoli di danza aerea.

CLIENTE

Adelaie-Australia

ANNO

2006

AWARDS

Seongnam-Corea and Singapore